Brevi. Doping cinese, Sweetenham NZ, Arena Italia
2013-01-30
Fabio Terrone
FIN e Arena assieme per il prossimo quadriennio olimpico. Bill Sweetenham direttore tecnico della Nuova Zelanda. Li Zhesi squalificata due anni per EPO

FIN e Arena assieme per il prossimo quadriennio olimpico. La casa di Tolentino ha siglato un accordo con la Federazione Italiana Nuoto per la fornitura di materiale tecnico per le squadre nazionali di nuoto, pallanuoto, tuffi, nuoto sincronizzato, fondo, salvamento e ufficiali gara.
Il termine del contratto è previsto per dicembre 2016.

Bill Sweetenham è il direttore tecnico ad interim della Nuova Zelanda. Sweetenham, già coach australiano e direttore tecnico della Gran Bretagna, subentra al dimissionario Mark Regan.

Cina. Li Zhesi è stata squalificata due anni per uso di EPO. La velocista 17enne è stata trovata positiva in un controllo a sorpresa, effettuato nel marzo 2012. Ai mondiali di Roma 2009, la cinese ha vinto l’oro con la 4x100 mista.